Come avere unghie sempre perfette in viaggio con la ricostruzione in gel

Una buona estetica della mano non può prescindere da un bell’aspetto delle unghie.

I metodi classici da manicure oltre che durare poco nel tempo, richiedono tempistiche troppo impegnative e un costo eccessivo.

Le recenti tecniche di contro, risultano efficaci, durature ed economiche.

Tra queste la ricostruzione in gel risulta essere preferibile anche allo smalto semi-permanente, in quanto a durata, resistenza e soprattutto per le sue qualità ricostruttive.

Il gel uv si basa sul principio della polarizzazione di una particolare resina; mediante tre fasi (aderenza, modellamento e sigillatura) il prodotto viene a ricoprire tutta la superficie ungueale per poi aderirvi prendendone la forma, grazie all’attivazione del polimero che di solito avviene esponendo l’unghia trattata a lampade a raggi uv.

Esistono prodotti per il trattamento in gel trifasico, cioè un prodotto per ogni fase e un gel monofasico, che contiene in sè tutti i componenti necessari e che viene applicato in un solo step.

Prima di applicare il gel è opportuno limare la superficie dell’unghia per renderla increspata e aumentare le proprietà adesive del collante.

Con tale tecnica è possibile anche allungare l’unghia posizionandovi un tip in fase di polimerizzazione (uno per ogni unghia ovviamente) per poi modellarlo sulla giusta lunghezza con un cutter specifico e limare lo scalino che viene a formarsi alla giunzione con l’unghia, per nasconderne la presenza. Il tip è una vera e propria extension per le unghie.

Il gel uv è particolarmente indicato per chi soffre di onicofagia. La presenza del gel o del tip scoraggia chi ne soffre dal mordersi l’unghia, l’impulso compulsivo viene contenuto e in poco tempo l’abitudine scompare del tutto.

Sul gel è possibile applicare tutti i tipi di smalto o adattare sull’unghia dei tips già colorati che aderiscono tramite uno speciale adesivo e che essendo elastiche, si adattano a tutti i tipi di unghie.
È possibile altresì adattarne la punta ad un profilo squadrato, a preparazioni bizzarre, incollarvi brillantini o anche la classica french line raffinata, sobria e adatta a tutte le età.

Per trattare eventuali cuticole ed evitare di mangiucchiarle in seguito a forme diverse di dermatofagia, si consiglia di tagliarle con una forbicina alla base e trattare il contorno unghia con olii speciali o anche prepararlo in casa mescolando in uguali quantità olio di argan e olio di oliva; esistono anche delle matite atte allo scopo.

Il trattamento in gel garantisce lunghi periodi di resa ed è pertanto particolarmente adatto a chi viaggia e non ha voglia nè tempo per recarsi presso centri estetici durante i soggiorni all’estero.

Comments

comments