Come recuperare le foto e i dati cancellati

Recuperare i dati cancellati potrebbe sembrare un processo complesso ed in effetti lo può diventare se non si dispone del giusto software. Fortunatamente sono stati sviluppati degli appositi programmi per compiere questa azione, ovvero per recuperare i file cancellati dal proprio computer e da tanti altri dispositivi.

Uno dei migliori programmi per recuperare dati cancellati è EaseUS Data Recovery Wizard, un software di nuova generazione che consente di recuperare in modo semplice tutti i file che sono stati cancellati, erroneamente o meno.

A differenza di altri programmi simili disponibili in commercio, il software in questione consente innanzitutto un recupero dei file da diverse tipologie di dispositivi e non solo da pc. I file potrebbero essere stati perduti, ad esempio, anche su tablet e smartphone e per EaseUS Data Recovery Wizard non ci sono difficoltà a recuperarli.

Si tratta anche di uno dei software di riferimento per coloro che hanno intenzione di recuperare foto cancellate. Gli sviluppatori si sono impegnati molto per dotare il programma di una funzione specifica per il recupero delle foto andate perdute.

I file possono essere persi in diversi modi, ma il programma descritto non ha problemi a recuperarli, indipendentemente dalla causa che ha portato a non averli più.

Con l’applicativo descritto sarà possibile recuperare file che sono stati cancellati accidentalmente, recuperare gli elementi perduti svuotando il cestino, recuperare file e documenti da un hard disk danneggiato, recuperare i file che sono stati infettati da un virus informatico, recuperare i documenti perduti con la formattazione, recuperare tutto quello che è stato perduto eliminando una partizione o da partizione RAW ed infine recuperare quanto perduto con il crash del sistema operativo.

EaseUS Data Recovery Wizard è uno strumento in grado di recuperare file di diversi tipi. Con questo software è possibile infatti recuperare senza difficoltà file audio, video, foto, email, documenti e tanti altri formati di file.

Il processo di recupero dei propri documenti è molto semplice e si svolge in tre veloci passaggi. E’ sufficiente lanciare il software, avviare la scansione alla ricerca di eventuali file perduti ed infine chiedere al programma di recuperare i file perduti che sono stati individuati nel corso della scansione.

I risultati ottenuti dal processo di scansione possono anche essere importati, oppure esportati per essere condivisi con altri utenti. Gli stessi risultati, inoltre, possono essere visualizzati prima di avviare il processo di recupero dei dati andati perduti, in modo da recuperare solo quanto merita di essere effettivamente ripristinato.

Il programma è compatibile sia con il sistema operativo Windows, sia con il sistema operativo della Apple. E’ possibile scaricare ed installare gratuitamente il software, scegliendo di utilizzare la versione gratuita di prova, che consente di recuperare un massimo di due giga di file perduti.

In alternativa, è possibile acquistare la versione completa del software, che mette a disposizione funzionalità aggiuntive, oltre alla possibilità di effettuare un recupero illimitato di file. La versione a pagamento è segmentata in base alle proprie esigenze di utilizzo: la versione PRO e PRO + WinPE, ad esempio, si rivolgono ad un pubblico di privati ed offrono la licenza singola, mentre la versione Technician si rivolge ai professionisti ed offre una licenza tecnica.

Tutte le versioni a pagamento offrono assistenza tecnica gratuita ed anche l’aggiornamento gratuito per sempre.

Il software è sicuro al 100% ed è stato inserito dagli esperti del settore non solo tra i migliori programmi per il recupero dei file perduti, ma anche tra i software più convenienti della sua categoria. Sono tante le recensioni positive che si possono trovare in rete in merito a questo programma, a dimostrazione della qualità del lavoro che è stato eseguito dagli sviluppatori.

Comments

comments