Archivio dell'autore: admin

Consigli su come arredare un monolocale

Una soluzione abitativa oramai sempre più comune è il monolocale. Che venga chiamato studio flat o più comunemente loft, il monolocale è internazionalmente la tipologia di casa più richiesta nei grandi centri urbani o nelle aree di sovraffollamento. Molti proprietari immobiliari sono riusciti nell’impresa di duplicare i loro guadagni semplicemente dividendo in due gli appartamenti e spesso realizzando ottimi monolocali, facili da affittare o vendere.

Al contrario di quanto si possa pensare, capire come arredare un monolocale con il giusto stile non sempre è così semplice. Spesso chi decide di andare a vivere da solo opta per un monolocale soprattutto per motivi economici o per ritagliarsi un angolo di tranquillità personale. Attenzione però, non è detto che una casa piccola debba per forza essere brutta e scomoda, anzi potrebbe essere proprio il contrario e saper arredare un monolocale nella corretta maniera può fare la differenza.

Per arredare un monolocale in stile originale, senza l’aiuto di un esperto, basta avere un po’ di inventiva e un occhio attento all’ottimizzazione degli spazi: è possibile realizzare il tutto mantenendo i costi contenuti imprimendo la propria idea di design; la cosa fondamentale in questo caso è capire subito qual è l’impronta che vogliamo dare all’intero ambiente. Tu di che stile sei? Sapresti capire come arredare un monolocale senza l’aiuto di nessuno?

In un locale limitato come questo la prima regola è affidarsi ad alcuni principi molto semplici, come potrebbero ad esempio essere quelli descritti dall’arte orientale del Feng Shui. Questo particolare ed affascinante concetto delinea alcuni meccanismi per creare e infondere armonia all’intero ambiente casa e riuscire a comprendere quali siano i principi base su arredare un monolocale da soli.

Seguendo questa linea di pensiero la parola d’ordine è liberarsi del superfluo e in uno spazio limitato come questo seguire questa regola è anche relativamente facile. Sarà possibile infatti acquistare alcuni mobili con mensole a scomparsa per escludere ogni cosa che altrimenti creerebbe disordine. Un accumulo di utensili inutilizzati, sempre secondo questa nobile arte orientale, blocca il fluire di energie positive e crea confusione nell’intero locale.

Vivere in un monolocale, creando una stanza multifunzione con l’acquisto di mobili anch’essi multiuso è certamente possibile. Massimizzare gli spazi, ad esempio inserendo un comodo divano letto o una consolle ribaltabile al posto del classico tavolo, potrebbero essere utili accorgimenti per ottenere il massimo comfort in poco spazio, non dimenticando però di affidarsi alle migliori offerte di esperti nel settore dell’arredamento casa in grado di assecondare ogni nostro bisogno.

Si potrà così realizzare un ambiente originale e allo stesso tempo moderno, sfruttando ad esempio ogni spazio verticale. Basterà procurarsi dei mobili lineari nella composizione, modelli sviluppati soprattutto in altezza. Riusciremo così ad inserire in casa nostra un numero di scaffali prima impensato.

Un suggerimento scontato ma spesso sottovalutato su come arredare un monolocale correttamente, è quello di acquistare mobili proporzionati rispetto alle dimensioni dell’ambiente, in modo da alleggerire l’arredamento; un utile trucco ad esempio, potrebbe essere quello di utilizzare del mobilio in vetro o in cristallo per dare profondità e ampliare la percezione dell’intero ambiente.

Un altro aspetto da non tralasciare è quello cromatico. Come prima cosa, se il pavimento è molto scuro, è preferibile procurarsi un tappeto ampio e dalle tonalità chiare; in questo modo l’intera casa acquisterà una forte luminosità e il resto dell’arredamento subirà un forte alleggerimento nelle linee. Allo stesso modo, sarebbe preferibile ricorrere a tinte chiare anche per le pareti, per accentuare la luminosità del locale.

StepsApp, il contapassi che vi farà tornare il super forma!

Ormai le applicazioni contapassi presenti sul vastissimo Play Store di Google sono davvero tante, ogni settimane se ne trova qualcuna di nuova piena zeppa di funzionalità intriganti.

Come sicuramente molti di voi sapranno, mettere in atto circa 10.000 passi giornalieri fa benissimo alla salute, il che non è assolutamente poco: è la primissima regola da rispettare se si vuole ottenere una forma fisica da far invidia a chiunque. StepsApp dunque è l’applicazione che vi proponiamo oggi, uno strumento semplicissimo da utilizzare – anche per chi di tecnologia poco si intende – e sopratutto gratuito per tenere costantemente traccia delle proprie camminate salutari.

Se tanto dobbiamo dirla tutta c’è già presente l’applicazione di sistema Salute che fa più o meno le medesime cose, ma in maniera decisamente meno chiare e gradevole. E’ comunque la stessa StepsApp dialoga tranquillamente con Salute, dunque utilizzare l’una piuttosto che l’altra non sta a significare assolutamente perdere alcun dato, questo sia chiaro.

L’interfaccia che propone StepsApp ricorda l’app attività di Whatch ma risulta essere di gran lunga ancora più semplice: un solo circolo da finire per arrivare ai fatidici 10.000 passi giornalieri configurabili tra l’altro a proprio piacimento.

Tutte quante le rilevazioni si effettuano in background anche ad applicazione chiusa, volendo sborsando un po’ di euro si possono sbloccare funzioni per quanto riguarda le calorie bruciate nel corso delle camminate e altre personalizzazioni interessanti dell’applicazione.

Quanti di voi hanno avuto modo di provare StepsApp? Ne siete rimasti soddisfatti?

Fonte: http://contapassi.org/

Orsini Imballaggi: tutto il necessario per spedire online

Orsini Imballaggi offre possibilità di trovare la propria soluzione agli imballaggi, sia per aziende che per privati.
Grazie alla qualità e quantità dei servizi offerti, risulta senza alcun dubbio la scelta migliore.

Ogni scatola di cartone può essere scelta in base alla lunghezza, altezza e larghezza, non solo si può scegliere il tipo di scatola in base al tipo di imballaggio che si deve fare.

Oltre alle scatole ci sono anche i nastri adesivi, di vario spessore e larghezza oltre che colore. Ognuno per le varie esigenze.
Possibilità di acquistare anche film estensibile di diversa lunghezza e per varie necessità lavorative.
Per proteggere i tuoi imballaggi l’azienda offre anche il Pluriball, potendo scegliere la soluzione giusta alle proprie esigenze. Infine ci sono diversi materiale protettivi e altri prodotti, sempre per il settore degli imballaggi.

Per l’acquisto di imballaggi online, Orsini Group è la scelta migliore perché offre servizi particolari come la personalizzazione delle scatole, packing online, scatole per trasloco ed altre soluzioni.

Orsini è leader nel settore da quasi quarant’anni ormai. Offre il meglio delle soluzioni anche per le aziende, con differenze di prezzo, oltre che continue e numerose offerte per tutti coloro che sceglieranno come fornitore Orsini Imballaggi.

Per i privati ci sono offerte ad essi dedicati, c’è una sezione apposita sul sito, così come anche per la sezione dedicata ai traslocatori, possibile da trovare sul sito per aziende.

Orsini è operante nel settore per imballaggi dal 1968, ha due stabilimenti, uno sito in Roma, l’altro presso Milano.
L’azienda Orsini sceglie materiali di qualità, sempre all’avanguardia. Oltre ad un gruppo di lavoratori nel settore, c’è anche uno staff che si occupa della ricerca, al fine di trovare sempre soluzioni migliori per affrontare le richieste di mercato, con le esigenze che cambiano continuamente. Orsini imballaggi è una garanzia, non solo per la qualità e l’attenzione che si dedica al cliente, anche per il rapporto qualità/prezzo dei suoi prodotti.

Accedere al mondo Orsini per acquistare imballaggi online è il modo più semplice e veloce per avvicinarsi a questa realtà sempre vicina ai clienti.

Per avere il meglio degli imballaggi visita il sito www.orsiniimballaggi.com