Archivio della categoria: Moda e Style

Strass e fantasia la combinazione vincente degli sneakers

Sei una tipa da decolté e stivaletto? attenta allo stile e fiera di essere chic in ogni occasione? Credi che gli sneakers siano troppo sportivi per i tuoi outfit? Noi di Ricattishoes crediamo che esista una scarpa adatta ad ogni occasione e ad ogni persona, basta solo scegliere lo stile giusto.

Sneakers donna sono soprattutto sinonimo di comodità, ma la comodità non è certo incompatibile con il sentirsi chic e alla moda. Ricattishoes propone modelli colorati ed eleganti, decorati con strass e fantasie delicate, che trasformano le scarpe da ginnastica in piccoli gioiellini da tutti i giorni.

Se non sei proprio una stanga e credi che le scarpe basse non facciano al caso tuo, chi ha detto che gli sneakers siano per forza bassi? Zeppe di diverse altezze e tonalità slanceranno la tua figura anche con un outfit casual, all’insegna della comfort.

Se invece non puoi rinunciare a distinguerti e cerchi un look originale e scintillante, non farti sfuggire i nostri modelli dalle nuance oro e argento, i modelli leopardati e quelli abbelliti con strass, cinghie, catenelle, piccole borchie dall’aspetto delicato ed elementi decorativi di varie forme. Sneakers dai colori sgargianti e fantasiosi sono perfetti per un pomeriggio con le amiche a passeggio per la città, magari con un paio di leggings o di jeans, per goderti i momenti di svago in piena comodità, senza rinunciare al tuo stile.

Ricorda: tutto dipende dall’abbinamento. Jeans attillati e una camicetta o un maglioncino sono perfetti insieme a un paio di sneakers dai colori pastello o fantasia. Se invece vuoi un look più sobrio scegli un paio di zeppe color bronzo o argento, oppure, se sei un’amante degli outfit total black, opta per un modello di colore nero con effetto martellato cangiante, magari impreziosito da elementi dorati e splendidi lacci in nastro.
Abbiamo di sicuro la scarpa che fa per te.

L’anello di fidanzamento: il significato della promessa

Quando si parla di una promessa di matrimonio si pensa spesso al suo significato romantico che, nel più delle volte, è simboleggiato da un anello che l’uomo sceglie con attenzione per donarlo a colei che sarà la sua futura sposa.

Che si tratti di un diamante (che sta a simboleggiare la solidità), oppure un’altra pietra preziosa, questa tradizione di origine reale è diventata ormai una tappa quasi obbligatoria del fidanzamento.

Per scegliere l’anello perfetto è necessario guardarsi bene intorno e prendere in considerazione più gioiellerie in modo di poter fare un confronto efficace tra i vari modelli ed i prezzi.

Ovviamente tutto questo occupa molto tempo che, per un motivo o per un altro, non tutti hanno a disposizione.

Questo non avviene se si sceglie di acquistare gioielli direttamente da un negozio online.

Gli e-commerce (un sistema di vendita rivoluzionario sempre più utilizzato ed in rapida crescita) offrono la possibilità di scelta tra una grande quantità di prodotti che vanno dai marchi più prestigiosi e costosi a quelli più economici (quindi si trovano articoli adatti tutte le tasche).

Il prezzo è più vantaggioso rispetto alle gioiellerie grazie al grande potere d’acquisto ed alla sempre più grande concorrenza (anche le spese di spedizione, per questo motivo, possono essere vantaggiose o, addirittura, non presenti).

Se si decide di regalare una pietra preziosa si può scegliere per il suo significato, in base al segno zodiacale, dei gusti personali oppure, a secondo criteri più originali come, ad esempio, ricercando un abbinamento con il colore degli occhi della propria fidanzata.

Ovviamente l’anello di fidanzamento non è l’unico esempio di acquisto di gioielli online. Molte coppie scelgono, quando si avvicina la data delle nozze, di acquistare da questi negozi anche le fedi nuziali.

Questa scelta non viene fatta solamente per un vantaggio dal punto di vista economico ma anche di tempo. Sempre più spesso, infatti, a causa dei ritmi frenetici della vita quotidiana non è sempre possibile, o risulta molto difficile, organizzarsi tenendo conto dei vari impegni di entrambi i futuri coniugi.

La comodità dei negozi online sta nel fatto che, in pochi semplici click, è possibile scegliere i gioielli ai prezzi migliori, che più si adattano all’occasione, “sfogliando” ampissimi cataloghi a qualsiasi ora del giorno sette giorni su sette.

Le giacche sportive Beretta

La caccia è come il golf, quantomeno per quanto riguarda l’attrezzatura. Non solo deve essere impeccabile, ma deve adattarsi perfettamente allo stile di chi la porta ed alle più disparate condizioni esterne. In particolare, l’abbigliamento deve sposare vari criteri.
Primo. Deve essere in un tessuto che si adatti alla stagione in cui è utilizzato. Quel mix di caldo e traspirante che permette di essere sempre asciutti. Nella caccia come nel golf, il principio one-fit-all non trova posto.
Secondo. Deve essere comodo e permettere i movimenti necessari. Ciò significa che, nei posti giusti, è importante la presenza di inserti in materiale elasticizzato per facilitare agilità e flessibilità. Inoltre, deve essere antigraffio ed evitare pruriti.
Terzo. Deve garantire il giusto isolamento in caso di pioggia e condizioni atmosferiche estreme o avverse.
Ecco perché, scegliere delle giacche sportive da uomo adatte alla caccia necessita una adeguata riflessione.
Ma, parlando più in generale, quali sono le differenze tra giacche sportive, blazer e normali giacche (tipo quelle da ufficio) e perché è importante distinguere?
Le diversità sono parecchie e vanno prese in considerazione quando si effettua un acquisto. Ci sono parecchie differenze chiave che si dovrebbe essere a conoscenza; e si dovrebbe preoccuparsi perché, come dice qualcuno che se ne intende: “It’s better to be overdressed than to wear ill-conceived casual”.

Partiamo dalle giacche sportive. Normalmente queste sono le più pesanti e possono essere concepite in lana, con motivi pied-de-poule o quadri, o in cotone. Pensate ad un taglio classico, con una fattura elegante, ma rustica. Questo è ciò che troverete in una giacca sportiva, soprattutto se pensata per chi si dedica alla caccia. Posso indossarla con i jeans? Sì, meglio però un paio di eleganti pantaloni classici in stile country.
Passiamo ai blazer. Di questa parola si è perso un po’ il significato a causa di un suo uso eccessivo ed improprio. I blazer sono, solitamente, giacche colorate con bottoni in metallo rubati all’abbigliamento nautico o militare. Posso indossarli con i jeans? Sì, ma se li mettete di colore blu scuro, potreste sembrare un marinaio in licenza. Optate per un paio di pantaloni dal taglio classico in un colore abbinabile a quello che avrete scelto. Evitate i pantaloni a sigarette se non volete dare l’impressione di avere due stuzzicadenti che si muovono sotto il blazer.
E ora passiamo alle giacche più classiche, che sono nettamente più leggere delle pesanti giacche sportive. Le giacche classiche richiedono un look più formale anche se potete rimanere nell’ambito del casual spezzandole con un paio di pantaloni mediamente sportivi anche dal taglio affusolato. E, sì, potrete abbinarle ai vostri jeans senza sfigurare!

Matrimonio senza imprevisti? Più facile del previsto

Il giorno del matrimonio prevede mesi e mesi di preparativi ed ovviamente una certa dose di stress.  In un giorno così importante vorremmo che tutto fosse perfetto  e possibilmente senza imprevisti. Purtroppo non è sempre così! Ma anche se gli imprevisti sono sempre dietro l’angolo, con un po’ di lungimiranza e buon senso. Vediamo di cosa di cosa avete bisogno.

Prima di tutto, se celebrate un matrimonio in estate, sappiate che dovrete dare i conti con le potenziali e non annunciate piogge estive. Individuate quindi una location che preveda un caso B in caso di pioggia, ovvero che vi consenta di spostare i festeggiamenti al coperto senza troppi disagi. Quanto alle foto di nozze, se avete ingaggiato un fotografo di matrimonio professionista la pioggia non costituirà un disagio ma anzi un’opportunità.

Ed ora veniamo alla sposa, la fonte primaria di imprevisti! Badate bene alla scelta dell’abito. Deve starvi a pennello e farvi sentire a vostro agio. Se con un abito normale non è un gran problema se “Tira un po’” con l’abito da sposa la vestibilità deve essere perfetta, ricordate che dovrete indossarlo per molte ore e farvi sempre apparire a vostro agio. Stesso discorso vale per le scarpe e se proprio non riuscite a tenere il tacco 12 per tutto il giorno valutate la possibilità di prendere anche un paio di scarpe di riserva più comode. Ricordatevi inoltre che il vostro makeup devo durare tutto il giorno e sopravvivere a baci, abbracci e momenti di commozione.

Quanto al banchetto per evitare che i vostri invitati vaghino all’infinito prima di accomodarsi ai tavoli ricordatevi di predisporre un apposito tableau de marriage, che indichi a tutti i lori posti. Questo eviterà anche che persone che non si sopportano di finire una accanto all’altra.

Sempre per quanto riguarda il banchetto fate sondaggi tra i vostri invitati per verificare la presenza di vegetariani, vegani e celiaci. Niente di peggio che far rimanere qualcuno dei vostri invitati a digiuno.

Mezze punte: il segreto della danza perfetta

Le scarpette da danza sono un accessorio fondamentale per tutti i ballerini e ad ogni livello. Le mezze punte possono avere, o no, la suola intera e possono essere realizzate in materiali differenti.
Per scegliere le mezze punte, se si è alle prime armi, è bene chiedere il parere del proprio insegnante che potrà suggerire il modello più adeguato.
Al momento dell’acquisto è importante indossare le mezze punte, in modo da verificare con certezza che si tratti della misura adeguata. Per accertarsi definitivamente che si tratti della misura e del modello che risponde alle proprie esigenze è consigliabile eseguire dei movimenti, verificando l’aderenza al piede e la facilità ei movimenti. Inoltre, è bene osservare la tipologia di materiale e la robustezza delle cuciture.
Le dita devono stare comodamente e il piede non deve essere né eccessivamente stretto né largo per non incorrere nel rischio di perderle.
Le mezze punte si possono acquistare nei negozi specializzati in prodotti per la danza ma anche nei punti vendita di materiale sportivo che hanno una sezione specifica. Inoltre, non bisogna trascurare l’opportunità fornita dalla rete dove è possibile trovare svariati negozi virtuali con un vasto assortimento di prodotti di qualità.
Le mezze punte possono essere realizzate con materiali differenti come la tela o la pelle. La tela si adatta subito e facilmente alla struttura del piede, è molto facile da lavare e pratica perché si asciuga velocemente. Invece, la pelle richiede maggiori cure ed attenzioni perché deve essere trattata con prodotti specifici e ha bisogno di un lasso maggiore di tempo per asciugarsi; inoltre, la normale traspirazione del piede è più limitata se paragonata alla tela. Le mezze punte di pelle però sono particolarmente resistenti all’usura garantendo al piede un supporto sicuro ed avvolgente.
Un’altra importante differenza riguarda la tipologia di suola che può essere a suola intera o a goccia ossia spezzata.
La scelta fra questi due modelli è legata ai consigli del proprio insegnante o, per i più esperti, alle proprie preferenze ma anche alla tipologia di esercizi che bisogna eseguire. Infatti, le punte spezzate consentono più libertà al piede senza trascurare l’effetto estetico finale.
Le mezze punte si completano con gli appositi elastici, indispensabili per mantenerle aderenti e garantire la massima fluidità dei movimenti. Si tratta di scarpe impiegate ad ogni livello e, non esclusivamente, da ballerini principianti soprattutto durante le prove perché permettono di svolgere un allenamento completo ed accurato. E’ una tipologia di scarpe molto particolare perché, a differenza delle scarpette a punta, non consentono di eseguire esercizi perché prive della struttura adatta.