Luglio 28, 2021

Quando è obbligatorio avere un’assicurazione aziendale

Si fa un gran parlare in questi ultimi anni di assicurazione professionale obbligatoria. 

Effettivamente esistono delle categorie di lavoratori che hanno l’obbligo di legge di accendere una polizza assicurativa. 

In molti credono che questo tipo di assicurazione sia obbligatoria anche per le aziende, ma in realtà non è così. 

L’assicurazione cosiddetta aziendale infatti non è obbligatoria, nonostante si tratti di uno strumento che vale la pena accendere. 

Polizza RC professionale obbligatoria, di cosa si tratta

La polizza RC professionale offre una copertura contro i danni che l’attività professionale può causare al cliente. 

Si tratta di una polizza che deve essere accesa dai professionisti che sono iscritti al loro Albo di riferimento e che portano avanti la loro attività, ossia che hanno almeno un cliente. 

Per poter lavorare, dato che c’è un obbligo di legge, devono dare prova dell’effettiva stipula della polizza ovviamente.

Ecco più nello specifico tutti i professionisti che devono essere in possesso di una polizza professionale:

  • Agenti di commercio
  • Agenti Immobiliari
  • Agenti in attività finanziaria e Mediatori Creditizi
  • Amministratori di Condominio
  • Architetti, Ingegneri e Geometri
  • Avvocati e Revisori Legali
  • Commercialisti e Consulenti del Lavoro
  • Medici e Periti

Polizza aziendale, un’assicurazione del tutto diversa 

La polizza aziendale è una tipologia di assicurazione del tutto diversa. 

Prima di tutto non si tratta affatto di una polizza obbligatoria per legge, in secondo luogo non prende in considerazione solo ed esclusivamente i danni che possono essere causati dall’azienda al cliente. 

Si tratta infatti di un’assicurazione che può garantire molte diverse tipologie di coperture come ad esempio incendio, furto, danni causati da eventi naturali come inondazioni o terremoti e simili. 

Non solo, può garantire anche delle coperture appositamente pensate per la specifica attività che viene condotta in seno all’azienda, coperture ad esempio sui danni causati dal maneggiare sostanze chimiche potenzialmente pericolose o dall’utilizzo di mezzi di movimentazione pesanti. 

Polizza aziendale: non è obbligatoria, ma altamente consigliabile. 

Come abbiamo affermato, non è obbligatoria, ma si tratta di una polizza che vale comunque la pena prendere in considerazione. 

I rischi che abbiamo sopra menzionato infatti sono sempre dietro l’angolo, pronti a rallentare il lavoro di un’azienda, a bloccarlo per moltissimo tempo, a comportare spese ingenti da sostenere. 

Se c’è una polizza attiva il lavoro forse è costretto a rallentare o a bloccarsi comunque, ma non ci sono spese da sostenere ed è possibile riparare ai danni quindi in breve tempo. 

La polizza aziendale ha un altro asso nella manica: offre infatti la possibilità di coprire in modo adeguato i dipendenti, anche in caso di malattie e infortuni. 

Non solo, spesso offre la possibilità di garantire vantaggi anche ai loro familiari. 

Si tratta di un asso nella manica perché in questo modo i dipendenti si sentono messi in primo piano, si sentono come coccolati dall’azienda a cui appartengono. 

Sentono questo senso di appartenenza in modo davvero intenso e di conseguenza sono felici del loro posto di lavoro, proprio per questo motivo pronti a migliorare le loro peromarmance e a garantire il massimo della fedeltà.

Polizza aziendale, come scegliere

Basta navigare un po’ online per rendersi conto che esistono molte proposte. 

A nostro avviso però la cosa migliore da fare è affidarsi ad un broker assicurativo per scovare la polizza più adatta. 

Questo perché una polizza preconfezionata potrebbe non riuscire a soddisfare al cento per cento le esigenze di un’azienda. 

Ogni azienda è infatti un universo a sé stante, diversa da ogni altra azienda, anche all’interno dello stesso settore operativo, è bene quindi che vi sia la possibilità di personalizzare la copertura al meglio. 
CisBroker, broker assicurativo di Milano, ha una lunga esperienza alle spalle e le giuste competenze per riuscire in questa impresa e consente anche un buon risparmio economico.

Comments

comments