Novembre 29, 2022

I condotti microforati in tessuto: cosa sono e a cosa servono

I condotti in tessuto microforati – o canali, a seconda di come li si voglia chiamare – sono elementi che vengono impiegati per diffondere aria in locali industriali. La microforatura può essere direzionata o uniforme e permette non solo di distribuire l’aria in maniera adeguata, ma anche di usufruire di una climatizzazione ottimizzata. I canali microforati in tessuto sono soluzioni ideali per i magazzini in cui devono essere conservati dei prodotti alimentari. Grazie a questi condotti, infatti, si può prevenire il problema rappresentato dalle correnti d’aria: merito della microforatura, appunto, in virtù della quale l’aria viene distribuita in maniera uniforme a una velocità minima.

La composizione dei canali microforati

I condotti microforati in tessuto sono canali innovativi che, in base al tipo di utilizzo a cui sono destinati, possono essere permeabili o meno. Non mancano, sul mercato, modelli che sono realizzati con tessuti riciclati. Un ulteriore aspetto che contribuisce a distinguere le diverse tipologie di canali in tessuto va individuato nella microforatura, che può essere caratterizzata da peculiarità differenti destinate a impieghi specifici. È questa la caratteristica che influenza la distribuzione dell’aria. occorre mettere in evidenza, poi, la robustezza significativa di tali canali, che sono contraddistinti da fibre decisamente resistenti, grazie a cui essi sono in grado di durare molto a lungo nel tempo.

Condotti in tessuto: quali sono gli ambiti di applicazione

Come si è già accennato, i condotti microforati in tessuto sono usati in misura consistente nei magazzini in cui vengono conservati i prodotti alimentari. Questi canali possono essere installati anche in contesti in cui vengono effettuate lavorazioni a temperature ridotte. Vale la pena di precisare, inoltre, che i condotti in tessuto sono spesso usati in contesti industriali in cui esiste la possibilità effettiva di contaminazione dell’aria: si pensi, per esempio, al settore chimico, a quello tessile o a quello elettronico. La specifica conformazione che caratterizza tali impianti fa sì che il ricambio di aria che viene garantito sia superiore a quello che viene assicurato dai sistemi classici. Tutto questo si traduce, appunto, in una qualità dell’aria maggiore negli ambienti. C’è un ulteriore pregio che conviene sottolineare a proposito dei condotti in tessuto. Essi, infatti, non generano correnti d’aria, ma contribuiscono a diffondere l’aria in maniera omogenea e appropriata. In più il tessuto non è sottoposto a corrosione e può essere installato con più efficacia.

I canali in tessuto di PŘÍHODA

La microforatura è uno degli ambiti in cui è specializzata PŘÍHODA, azienda che è fra le più importanti al mondo per quel che concerne la produzione di diffusori e di condotti in tessuto. A fondare l’azienda è stato Zdenek Prihoda, che ha iniziato da alcune cucitrici installate in un’officina presa in affitto ed è riuscito a costruire un’industria tessile che oggi occupa a tempo pieno oltre un centinaio di persone. Il fulcro dell’attività è rappresentato dal reparto sviluppo e prove, ma occorre citare anche le tredici macchine laser che consentono di rispettare le commesse di produzione e il ricco magazzino di tessuti.

Comments

comments