Febbraio 1, 2023

Fare beneficenza: 4 modi (sicuri) per aiutare i bambini meno fortunati

Quando si avvicina il Natale diventiamo tutti improvvisamente più buoni e cresce in molti il desiderio di fare beneficenza: compiere un gesto di solidarietà che regali un sorriso a chi è meno fortunato. Non tutti però possono permettersi di donare grosse cifre ed è spesso anche per tale ragione che in molti rinunciano alla beneficenza, convinti che sia prerogativa dei più ricchi. In verità, ognuno di noi può fare la differenza nel proprio piccolo e compiere un gesto per sostenere chi ne ha più bisogno. Non occorre donare moltissimi soldi: l’importante è fare un passo nella direzione giusta. 

Oggi vediamo insieme alcuni modi (sicuri) per aiutare i bambini meno fortunati sostenendo Save the Children: un’organizzazione che non necessita di presentazioni e che dimostra continuamente la propria serietà.

#1 Ordinare un regalo solidale 

Visto che si sta avvicinando il Natale, vale la pena partire dai regali solidali che rappresentano un ottimo modo per fare beneficenza e nel contempo trasmettere dei grandi valori a parenti ed amici. I regali solidali non sono altro che doni simbolici, perché al festeggiato non viene consegnato un oggetto vero e proprio quanto piuttosto una cartolina, un certificato che attesta il gesto compiuto a suo nome. Scegliendo un regalo solidale è possibile sostenere una causa specifica: sullo shop di Save the Children le alternative sono moltissime e vanno dal vaccino alla spesa alimentare per una famiglia, dal cibo terapeutico per i bambini al kit studio. 

#2 Scegliere le bomboniere solidali

Un altro modo sicuro e decisamente interessante per fare beneficenza senza nemmeno accorgersene è scegliere le bomboniere solidali di Save the Children anziché i classici portaconfetti. Che si tratti di un matrimonio, di una Comunione, di un Battesimo o di qualsiasi altra occasione speciale, le bomboniere solidali sono sempre perfette e non hanno assolutamente nulla da invidiare a quelle tradizionali. L’intero ricavato della loro vendita però viene utilizzato per aiutare i bambini meno fortunati. Scegliendo le bomboniere solidali dunque si può fare beneficenza spendendo quello che si sarebbe speso comunque per altri portaconfetti ed è per tale motivo che sono così popolari. 

#3 La lista nozze solidale 

In molti non lo sanno ma anche la lista nozze può essere solidale e si tratta di un ulteriore modo per fare beneficenza senza dover investire il proprio denaro. Se infatti ci si sposa ma non si ha bisogno di nulla, si può scegliere di aprire una lista nozze solidale direttamente sul sito di Save the Children e chiedere agli invitati di scegliere quali regali solidali acquistare. Un’opzione da prendere in considerazione, per fare beneficenza in uno dei giorni più importanti della propria vita. 

#4 Effettuare una donazione solidale

Esiste poi la modalità più classica per fare beneficenza, ossia effettuare una donazione solidale scegliendo l’importo che si ha la possibilità di versare per aiutare i bambini meno fortunati. Sul portale dedicato ai regali solidali di Save the Children è possibile trovare tutte le informazioni dettagliate per effettuare una donazione solidale in modo sicuro e senza correre alcun rischio.

Comments

comments