Maggio 27, 2022

Differenza fra organizzazioni a scopo di lucro e non-profit

 

Quando si porta avanti un’organizzazione a scopo di lucro, l’obiettivo principale è quello di produrre un profitto per sé e gli azionisti. Anche se, per certi punti le organizzazioni non-profit sono simili a quelle che tendono a un profitto, gli obiettivi sono diversi. Nelle organizzazioni a scopo di lucro tutta “l’organizzazione”, intesa anche l’organizzazione del lavoro stesso, ha come unico obiettivo l’ottimizzazione dei processi produttivi (vedi esempio la lean production) al fine di raggiungere il massimo profitto con la minima spesa, quindi agendo e limitando gli sprechi, le dispersioni di tempo ed energie.

Identificazione

Un’organizzazione non-profit è composta di persone che raccolgono fondi o eseguono azioni per una giusta causa o un insieme di cause raccolte. Per fare un esempio, un’organizzazione che si serve dei propri ricavi per dare da mangiare ai senza tetto oppure per educare dei bambini non-profit. L’organizzazione riceve dei fondi ricavati da donazioni fatte dalla comunità o dalla vendita di oggetti per la causa che propone.

Scopo

Un’organizzazione non-profit non è intesa a creare ricchezza o reddito per il beneficio del titolare, dei direttori o azionisti come in un’organizzazione a scopo di lucro. L’obiettivo primario di un non-profit è quello di raccogliere fondi e azioni di volontariato inteso ad assistere e aiutare nell’ambito della causa scelta. Un’organizzazione non-profit può anche agire come sistema di pubblicità al fine di sensibilizzare la comunità verso un problema esistente.

Considerazioni

Gestendo un’organizzazione non-profit potrete aiutare la comunità per mezzo di fondi e volontariato cosa completamente differente da una società per azioni. Un’organizzazione non-profit è esente da tasse, quindi non le paga sui soldi che raccoglie. I soci registrati hanno responsabilità limitata ai sensi della legge quando si tratta di debiti da pagare, i proprietari e gli organizzatori non sono personalmente responsabili per i debiti commerciali con alcune eccezioni. I non-profit hanno agevolazioni in termini di sovvenzioni e prestiti da parte del governo ai privati e le aziende non hanno. Un’organizzazione non-profit infine, aiuta a creare posti di lavoro retribuiti, crescono più rapidamente di numero e hanno un impatto delle loro comunità.

 

Comments

comments