Febbraio 1, 2023

Drago barbuto: l’animale esotico perfetto per stare in casa

L’amore per gli animali esotici è sempre più intenso, animali davvero molto strani, particolari, perfetti per tutti coloro che vogliono prendersi cura di una creatura diversa dal solito gatto o cane. Il problema però è che molti animali esotici non trovano molto piacevoli le nostre abitazioni e la maggior parte di loro non sempre riesce ad abituarsi alla presenza dell’uomo, tranne il drago barbuto, senza alcun dubbio uno degli animali esotici domestici migliori da tenere nelle abitazioni.

Il vero nome del drago barbuto è pogona. Tipico dell’Australia, questo particolare animaletto possiede delle squame di colore nero nella zona della gola, molto simili ad una vera e propria barba, che vengono tirate fuori al momento del bisogno, quando il drago sente che c’è un pericolo, ad esempio, oppure quando deve scontrarsi con un suo simile. Si tratta di un animale dall’indole davvero molto mite che si adatta molto facilmente alla presenza degli essere umani, che si abitua persino ad essere preso in mano ed accarezzato. Con il tempo riesce a fidarsi ciecamente del suo padrone e infatti arriva persino a prendere il cibo direttamente dalle sue mani. Se tenuto in buone condizioni, il drago barbuto può arrivare anche ai 20 anni di età, cosa impensabile invece in natura. Il drago barbuto non è un animale di grandi dimensioni. Da adulti possono infatti raggiungere una lunghezza di al massimo 80 cm. Si tratta quindi di una animale ideale anche per gli appartamenti perché non ha bisogno di molto spazio a disposizione.

Per poter tenere in casa un drago barbuto nel miglior modo possibile non avrete bisogno di chissà che genere di attenzioni. Vi basterà acquistare una teca con lampada a raggi UV che permette di ricreare l’habitat naturale perfetto per questo animale e prestare attenzione alla sua alimentazione che deve essere quanto più varia possibile dato che si tratta di un animale onnivoro. Grande attenzione deve essere data al calcio, di cui il drago barbuto ha infatti bisogno in grandi quantità. Acquistare il calcio non è assolutamente un problema. Potete infatti recarvi semplicemente in farmacia dove chiederete il carbonato di calcio in polvere oppure acquistare un classico osso di seppia in un qualsiasi negozio di animali, da polverizzare ovviamente. Il calcio in polvere di questa tipologia deve essere somministrato al drago ogni giorno, ma dovrete provvedere anche ad acquistare calcio addizionato d3, da utilizzare un paio di volte la settimana.

Capite bene insomma che le precauzioni da prendere non sono poi molte e che chiunque può allevare al meglio un drago barbuto, un animale da compagnia esotico davvero incredibile che vi farà letteralmente innamorare. Acquistare un esemplare di drago barbuto non è oggi affatto difficile, ma vi consigliamo caldamente, cari amanti degli animali esotici, di scegliere con grande attenzione la realtà su cui fare affidamento: deve infatti trattarsi di una realtà specializzata in animali, sia esotici che non, che abbia un team di professionisti del settore e che vi garantisca il massimo dell’affidabilità possibile come, ad esempio, Exotic Palace, una delle realtà del settore con la reputazione migliore del web.

Comments

comments