Novembre 28, 2020

Cosmesi in farmacia per la cura della cellulite

L’adiposità della pelle si sa, è un brutto scherzo per le donne, costrette spesso ad estenuanti cure e trattamenti benessere nell’estremo tentativo di eliminare la tanto odiata buccia d’arancia. Eppure, pur essendo vero che ad oggi cure definitive non esistono, è possibile alleviare la presenza di cellulite con specifici prodotti estetici, reperibili in farmacia.

I costi di questi prodotti sono abbastanza alti, ma possono variare a seconda dell’effetto, delle componenti e del prestigio della casa farmaceutica che li propone. I trattamenti devono inoltre essere continuativi nel tempo e vanno dunque intesi come una coccola quotidiana che ci si deve concedere tra una doccia e l’altra. Con creme specifiche si va a combattere dall’esterno il deposito dei grassi sulla pelle, la mancanza di drenaggio dei liquidi interstiziali,  e la “rottura” dei tessuti colpiti.

Si va dalle creme in grado di ristrutturare il collagene necessario alla ricomposizione eleastica della pelle, con un effetto guaina, al siero disinfiltrante anticuscinetti, in grado di diminuire notevolmente la massa adiposa in poco più di un mese. Creme cellulite e sieri possono essere sotituiti da cerotti, detti patch, in grado di avere un’azione benefica e talvolta maggiore dei primi due argomenti trattati, grazie al suo trattamento mirato. In media le confezioni di cerotti contengono 14 patch, da indossare per circa 8h durante l’arco della giornata.

Attenzione però alle controindicazioni: meglio sempre chiedere consiglio a medici e farmacisti e fare un accurato test per le allergie. Capita infattii che una crema poco adatta risulti irritante per la pelle e nociva.

Comments

comments