Kim Kardashian e la bufera per il botox in gravidanza

 

Kim Kardashian è maestra nell’arte di far parlare di sé, ma ultimamente sembra che la celebrità le si sia ritorta contro, visto il proliferare di storie sempre più imbarazzanti sulla sua vita privata. L’ultimo gossip riguarda le presunte iniezioni di botox che la celebrity si sarebbe fatta praticare nonostante lo stato avanzato di gravidanza.

 

Kim Kardashian, attualmente al settimo mese, è stata ritratta sulla copertina del settimanale InTouch. Nell’articolo interno, viene interpellato un chirurgo estetico, secondo il quale le iniezioni di botox o tossina botulinica, che la Kardashian si sarebbe fatta praticare dal suo medico di fiducia, comporterebbero rischi significativi per il feto.

 

La Kardashian e il suo entourage hanno naturalmente smentito qualsiasi ricorso alla chirurgia estetica durante il periodo della gravidanza. Le iniezioni al botox, tuttavia, sembrerebbero essere confermate da diverse fonti anche vicine al clan dei Kardashian, nonché su una serie di tweet ‘sospetti’ lanciati dalla stessa Kim sul suo profilo ufficiale.

 

Compreso quello in cui si mostra in primo piano e spiega come gli ormoni della gravidanza’ le stiano facendo aumentare le dimensioni delle labbra. Secondo molti non si tratterebbe per niente di conseguenze naturali dello stato interessante, bensì di interventi esterni di chirurgia estetica.

 

Questo gossip relativo alla Kardashian segue a breve distanza a quello secondo cui il fidanzato Kayne West sarebbe omossessuale. Insomma, la celebrità e la visibilità 24 ore su 24 possono essere un’arma a doppio taglio anche per vip internazionali come Kim Kardashian.

Comments

comments