Gomme invernali: alcuni consigli per l’utilizzo corretto

L’autunno è arrivato, l’inverno è alle porte, alcuni utili consigli sulle gomme invernali da Gomme-Auto.it

Esiste una data di scadenza per i pneumatici invernali?

Anche se il battistrada sembra in buono stato vale la pena cambiarli dopo qualche anno?

 

I produttori di pneumatici (attraverso la loro associazione di categoria) raccomandano di sostituire i pneumatici (siano essi pneumatici estivi o gomme invernali) quando il battistrada è esaurito o quando la mescola è indurita, indicando in 5 anni il periodo durante il quale l’esposizione alla luce solare e gli sbalzi di calore potrebbero vulcanizzare la mescola del pneumatico indurendolo.

Quando fa pneumatici invernali hanno senso?

Il fattore decisivo dovrebbe sempre essere le condizioni meteo, se nel mese di ottobre prevalgono ancora la temperatura di fine estate fa un po meno senso installare già i pneumatici termici. Però fate attenzione alla variazione di temperatura durante la giornata, anche se alle 12 ci sono 18 gradi, al mattino presto e la sera tardi le temperature potrebbero essere già attorno alla soglia dei 7 gradi centigradi, sotto la quale i pneumatici invernali grazie alla mescola termica di cui dispongono offrono migliori prestazioni.

Il Codice della Strada obbliga tutti gli automobilisti ad adottare compertoni invernali in inverno, pena multe salate. Chi dopo il 15 Novembre è ancora sulla strada con pneumatici estivi rischia un minimo di 60 € di multa.

Quali sono i pro ed i contro di pneumatici termici?

La mescola di gomma di pneumatici invernali rimane morbida a temperature molto basse e quindi fornisce una migliore presa sulla strada. Mentre i pneumatici estivi si induriscono velocemente. Inoltre, i pneumatici invernali hanno un profilo delle lamelle, che fornisce extra grip su ghiaccio e neve.

Con la mescola più morbida ed un profilo del battistrada ruvido le gomme invernali hanno una resistenza al rotolamento più elevata. Ciò aumenta il consumo di carburante – secondo test condotti da TCS ed ADAC – di circa mezzo litro ogni 100 chilometri rispetto ai pneumatici estivi.

In quali paesi i pneumatici invernali sono obbligatori?

Ci sono da tempo sforzi per regolare la questione pneumatico invernale in maniera uniforme nell’Unione europea. Attualmente, tuttavia, prevale la legislazione nazionale di ciascun singolo paese, in alcuni casi come in Germania di ogni singola regione.

Come si riconosce un buon pneumatico invernale?

I pneumatici termici devono avere un simbolo/marcatura del fiocco di neve. Questo garantisce che il pneumatico abbia superato dei test di aderenza e frenata in condizioni climatiche invernali. Non ci stancheremo mai di sottolineare che la marcatura M + S non è attribuita mediante procedure di collaudo appropriate. Cercate sempre gomme M+S con fiocco di neve.

Vi consigliamo di fare riferimento alla nostra pagina dedicata ai pneumatici invernali dove potrete consultare appropriati test comparativi di riviste ed associazioni automobilistiche prima di acquistare un pneumatico termico.

In generale, tutti gli pneumatici invernali offerti nei negozi oggi hanno i requisiti minimi per le condizioni stradali invernali.

L’alternativa è il cosiddetto pneumatici all-season.

I pneumatici quattro stagioni di solito soddisfano i requisiti minimi di legge (avere la marcatura M+S). Tuttavia rappresenta una soluzione di compromesso: esclusivamente i pneumatici M+S dotati di marcatura fiocco di neve sono a pieno titolo invernali ed offrono una protezione ottimale in condizioni stradali invernali.

Per quanto tempo posso utilizzare pneumatici invernali?

Se avete conservato i pneumatici invernali utilizzati la passata stagione dovreste controllare la profondità del battistrada. Per legge, devono avere almeno 4 millimetri di battistrada residuo.

Il limite di quattro millimetri può essere facilmente testato con una moneta da due euro: la moneta ha un bordo argentato a quattro millimetri di larghezza. Se affonda completamente nella scanalatura del battistrada, i pneumatici sono ancora da utilizzare.

Comments

comments